Nikon D6

Oggi parliamo della Nikon D6 ed in particolare del suo autofocus, definito il più potente che esista della serie con ben 105 sensori a croce tutti selezionabili. E’ dotata di un processore EXPEED 6 e per la messa a fuoco vi è una tecnologia “triple-sensor arrangement” che consente di aumentarne la densità di 1,6x rispetto alla D5. Grazie alla funzione “expanded focus detection range” è possibile aumentare l’area AF a punto singolo e l’area dinamica in modo da tenere a fuoco il soggetto, anche quando esce dalla zona. Gli ISO possono arrivare anche 3,2 milioni e il monitor ha l’LCD touch da 2359 K punti, oltre ad avere il mirino con ingrandimento di circa 0,72x con elementi OLED. Vi è poi GPS integrato, connettore Ethernet RJ-45, WiFi fino a 5 GHz, Bluetooth 4.2, Mini HDMI e un ingresso e un’uscita audio con jack 3,5 mm. Ad Aprile ci sarà finalmente il lancio ufficiale.